Genuini come le loro origini, i Fullertones sono una band toscana di recente formazione ma con un percorso musicale individuale piuttosto radicato. Fin dal primo ascolto si intuisce che il blues è chiaramente l’anima portante della filosofia di questo gruppo che ha però miscelato alla sua evidente passione le sonorità e le influenze di altri generi musicali seguendo le orme di alcuni pionieri della corrente Austin Sound creata da musicisti come Gary Clark Jr. e Doyle Bramhall.

La band propone un sound coinvolgente e non scontato che cerca di avvicinare un pubblico eterogeneo alle sonorità della musica nera partendo da quella che è la sua evoluzione più recente e cercando di invogliarlo a percorrere un viaggio a ritroso nelle origini di quelle sonorità che hanno dato vita a moltissimi altri generi musicali.

Il risultato finale è un mix avvolgente sul quale spicca il calore e la grinta della voce di Francesco Bellia che condivide anche ritmica ed improvvisazione con il suono e lo stile personale dell’altra chitarra suonata da Lou Leonardi. La solida sezione ritmica sulla quale si adagia con naturalezza il sound della band è affidata all’energia e al gusto di Lorenzo Alderighi e Matteo D’Alessandro, rispettivamente al basso e alla batteria.

The Fullertones Kit

Scarica il file TheFullertonesKit.zip contente la foto ad alta risoluzione della band, logo della band, scheda tecnica, stage plan, biografia ed altro materiale utile per le tue serate.

DOWNLOAD

Bright Lights // The Fullertones - Live Session
  1. Bright Lights // The Fullertones - Live Session
  2. Honey // The Fullertones - Live Session
  3. Jordan // The Fullertones - Live Session
  4. Steady // The Fullertones - Live Session
  5. Had My Reasons // The Fullertones - Live Session